di martedi

L’intervista alla associazione culturale Favor Debitoris

Ieri notte (martedì 04-02-2020) sul programma “di martedì” è stato affrontato il problema della mancanza dell’adeguata verifica sul flusso dei soldi nelle aste immobiliari.

L’intervista alla associazione culturale Favor Debitoris (utilizzata solo in minima parte) cercava di spiegare il perché si è creato e permane questo buco nella normativa.

Informava, anche, che gli emendamenti sull’argomento presentati nella trasformazione in legge del decreto milleproroghe erano stati inspiegabilmente accantonati.

Comunque il servizio, integrato dai successivi commenti in studio è utile per capire la portata del fenomeno.

 https://www.la7.it/dimartedi/video/aste-immobiliari-il-denaro-non-e-tracciabile-12-02-2020-306928

Allego due brevi spezzoni del dibattito degli interventi conseguenti al servizio. Ciò che ho trovato “fantastico” è che anche esponenti politici importanti dessero per scontato che si facesse un controllo sulla provenienza del denaro nelle aste.


Ancora più “fantastico” trovo che nella “disordinata pioggia di interventi” degli ultimi anni (definizione del prof. B. Capponi) tutti a sfavore dei debitori, nessuno si sia mai posto questo problema.

Forse come dicevo nell’intervista solo parzialmente utilizzata da “di dimartedì” PECUNIA NON OLET

Giovanni Pastore

(Visited 31 times, 1 visits today)

Rispondi