CORONAVIRUS

“IL CORONAVIRUS RISCHIA DI DIVENTARE IL GIUBILEO DELLO SPECULATORE”

È NECESSARIO BLOCCARE LE ASTE IMMOBILIARI DURANTE L’EMERGENZA

Ecco il link di questo importante articolo comparso su Repubblica: 

https://rep.repubblica.it/pwa/generale/2020/03/06/news/_il_coronavirus_rischia_di_diventare_il_giubileo_dello_speculatore_stop_alle_aste_immobiliari_per_quattro_mesi-250438550/


Viene richiamata la proposta di sospendere le aste, fino a che torni la normalità e le condizioni minime di concorrenza. In un momento in cui imprese e famiglie hanno predominanti impegni di gestione e di sopravvivenza, SOLTANTO GLI SPECULATORI POSSONO ESSERE INTERESSATI A FARE OFFERTE ALLE ASTE IMMOBILIARI. E in assenza di norme che regolino la verifica e controllo dei flussi finanziari nelle aste stesse, L’EMERGENZA CORONAVIRUS PUÒ TRASFORMARSI IN UN GIUBILEO DELLO SPECULATORE . Il senatore Pesco scrive: “penso di presentare un emendamento che comprenda in modo esplicito le aste tra i procedimenti da sospendere e non solo nei comuni delle zone rosse”. Ancora una volta si tratta di una norma che bilancia l’interesse dei creditori e dei debitori: non svendere a prezzi vili.

(Visited 38 times, 1 visits today)

Rispondi